Premessa

Nel settore dell’insegnamento esistono delicati problemi come la gestione di una classe e i contatti con le famiglie. L’insegnante avverte la necessità di gestire al meglio un intervento che, al di là del mero insegnamento, assume spesso i caratteri di un aiuto ai bambini in difficoltà e la loro famiglia. In questo senso diventa utile un corso di approfondimento delle proprie conoscenze che non si limiti alla somministrazione di informazioni, ma si occupi anche della crescita personale dei partecipanti.
Gli insegnanti possono approfondire queste competenze e capacità professionali, specie quelli che  lavorano alle prese con bambini problematici. Questo comporta operare in un contesto allargato, attivando le risorse, riformulando i modelli esistenti, ricercando rapporti interpersonali alternativi, nel proposito di arricchire le proprie conoscenze, ma soprattutto la propria persona. Questa prospettiva facilita anche l’instaurarsi di un dialogo interdisciplinare tra operatori della scuola,  psicologi, assistenti sociali, sociologi.

Finalità del corso

  • Aumentare la comprensione dei modelli comunicativi, verbali e non verbali, di un gruppo.
  • Incrementare e perfezionare il proprio stile comunicativo.
  • Utilizzare al meglio le risorse di un “sistema classe” attraverso la lettura delle sue dinamiche comunicative e delle sue relazioni interne.
  • Migliorare le proprie capacità di interagire con le famiglie.
  • Ottimizzare le proprie capacità di analisi della organizzazione scuola in termini sistemici ed ecologici.

Materie

1.  Lezioni teoriche sulla teoria della comunicazione umana e sui rapporti interpersonali.
2.  Analisi degli aspetti comunicativi e relazionali emergenti nello specifico  scolastico.
3.  Esperienze dirette, in videoregistrazione, mediante role-playing di situazioni operative degli stessi partecipanti.
4.  Discussione attiva e momenti di riflessione su tutto il lavoro.

Metodo didattico

1. Lezioni teoriche.
2. Sperimentazioni di simulate di situazioni interpersonali, role-playing.
3. Discussioni di gruppo.

Strumenti didattici

Videoregistrazione, lavagna luminosa, lavagna a fogli mobili.

Struttura del corso

Il Corso, della durata di un anno, si compone di 10 incontri mensili di 5 ore ciascuno; la distanza tra gli incontri consentirà ai partecipanti una riflessione e una rielaborazione dell’esperienza.

Partecipanti

Gruppo omogenei di non più di  15 partecipanti operanti in scuole dello stesso livello.

Sede

La sede del corso potrà essere o quella dell’ Istituto di Psicoterapia Relazionale oppure una struttura opportunamente attrezzata che può essere individuata anche presso la sede di una Scuola.

Ammissione

Le domande, indirizzate al Direttore dell’Istituto, devono pervenire presso la segreteria con allegato un breve curriculum. L’accettazione è subordinata ad un colloquio valutativo.